Non solo vino

Nonostante l’amore per il nettare di Bacco, le abitudini degli italiani stanno cambiando: mentre il consumo di birra è cresciuto dell’1% nel 2011, il vino ha visto un declino del 2% lo scorso anno.

Vino e birra in Italia

ScreenHunter_19 Nov. 15 15.08

Volume (Litri)

Il cambiamento nel modello di consumo di bevande alcoliche in Italia è dovuto principalmente al ricambio generazionale: mentre i più anziani tendono a consumare regolarmente vino fermo, soprattutto durante i pasti, i giovani predigono birra, cocktail e vini frizzanti, consumati occasionalmente per socializzare con gli amici.

Meno vino quindi, ma di qualità superiore. Nonostante la crisi economica, gli italiani continuano ad acquistare bottiglie pregiate, principalmente di origine italiana, percepita come superiore, anche se la scelta sui banchi dei supermercati si sta ampliando, vista la crescente curiosità dei consumatori più giovani per i vini stranieri, principalmente francesi, spagnoli e americani.